Home News   Song`s   ShowZAiKS filmContact
 

 

  

 

 

Proposta per il 2021:

performance ispirata ai romanzi:
"Don Juan" - Peter Handke,  "The Books of Jacob"  - Olga Tokarczuk

 

 
Peter Handke - Premio Nobel per la letteratura per il 2019.    

L'Accademia svedese lo ha premiato "per opere influenti che esplorano la periferia e la specificità dell'esperienza umana con genio linguistico"
 
Scrittore austriaco (nato nel 1942 a Griffen)

Ha fatto il suo debutto con un discorso provocatorio in una riunione del Grupa 47 e una messa in scena della commedia pubblica Powyyślana (Die Publumsbeschimpfung). Fin dall'inizio, l'opera letteraria di Handke mirava a una provocazione sublime. La seconda, non meno importante, componente della sua attività di scrittore fu il suo impegno politico letterario. Handke fa parte di una più ampia corrente di letteratura politica. Con il suo contributo al dibattito internazionale sulla disgregazione della federazione jugoslava nel 1991, l'impegno politico letterario di Handke ha raggiunto una sorta di culmine.
Don Juan (parlando di sé).

Un autoritratto brillante e perverso del personaggio del titolo. Racconta tutta la verità su se stesso, smentendo l'archetipo di un cinico seduttore stabilito da Tirso de Molina, Molière e Mozart.
 

 

 
Olga Tokarczuk - Premio Nobel per la letteratura 2018.       

L'Accademia svedese l'ha contraddistinta "per la sua immaginazione narrativa, che con passione enciclopedica mostra l'attraversamento dei confini come forma di vita".
 
Scrittrice, saggista, poeta e sceneggiatrice polacca (nata nel 1962 a Sulechów.
È diventata famosa per romanzi come "Prawiek e altri tempi", "Bieguni", "The Books of Jacob' " o "Guida il tuo aratro nelle ossa dei morti", che è stato proiettato da Agnieszka Holland nel film "Pokot". Tokarczuk è stata nominata sei volte per il Nike Literary Award, che ha vinto nel 2008 ("Bieguni") e nel 2015 ("Księgi Jakubowe").
Nel 2018 le è stato conferito il prestigioso The Man Booker International Prize
("Flights ). 
The Books of Jacob'

Per coloro che non hanno ancora letto - per incoraggiamento. E per coloro che stanno già leggendo - i ricordi. Un grande viaggio attraverso sette confini, cinque lingue e tre grandi religioni, senza contare quelle piccole. La parola libro non è sufficiente nel caso di "Libri di Giacobbe". Non riflette lo slancio letterario e l'enormità della saggezza scritta dallo scrittore. Questo è un libro. Un libro che ha un'enorme magia e porta il lettore in una terra lontana in "un grande viaggio, attraverso sette confini, cinque lingue e tre grandi religioni, senza contare quelle piccole". Ti riporta indietro nel tempo ... Coloro che non hanno ancora avuto l'opportunità di leggere avranno un ulteriore incentivo da raggiungere  „The Books of Jacob' ”.
(Gandalf.com.pl)
 

 

Alla performance partecipano: Stanley Glowacz - voc, attore
  Christopher "Puma" Piasecki - chitarre
  Janus Koman - keyb

 

Trailer

 

 

 

 

 

 

 


Copyright © Koman Production. All rights reserved.